ADHD e compiti a casa

foto_ADHD e compiti a casa
Impara una lingua con Babbel: é facile, divertente e conveniente, provalo subito!
Carta del docente
maestraemamma

I bambini ADHD hanno una difficoltà specifica nell’organizzazione e nella gestione dei compiti complessi. Per questi bambini fare i compiti a casa è una sfida quotidiana: devono memorizzare, gestire e coordinare un numero notevole d’informazioni contemporaneamente.

L’esperienza di questi alunni è troppo spesso frustrante: dopo aver sperimentato la fatica di una mattinata di intense attività cognitive, rischiano di avvertire come un sopruso il dover rimandare attività più piacevoli perché obbligati a un ulteriore carico di lavoro. “Il tempo dei compiti in questi casi può generare nei bambini e nei loro genitori un profondo senso di inadeguatezza, con momenti di tensione e contrasto tali da compromettere talora la serenità familiare”.

Il testo della Erickson ADHD e compiti a casa. Strumenti e strategie per bambini con difficoltà di pianificazione, di organizzazione e fragilità di attenzione può essere un utile strumento per sostenere ed affiancare i bambini dai 7 ai 14 anni nello svolgimento dei compiti da svolgere a scuola.


L’obiettivo del testo è quello di rendere i bambini gradualmente più autonomi; per questo motivo cerca di fornire degli strumenti originali e motivanti per:

• allestire lo spazio fisico di lavoro, organizzando in modo funzionale il materiale necessario;
• valutare e gestire correttamente i tempi, anche rispettando le date di scadenza per la consegna;
• valutare e gestire correttamente le proprie risorse, fruendo di pause appropriate;
• suddividere un compito complesso in più parti e portare a termine correttamente ognuna di esse;
• verificare gli errori e correggerli.

L’autore presenta il suo libro: guarda il video

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *