E’ possibile insegnare in una scuola paritaria senza abilitazione?

maestraemamma

Le scuole paritarie possono assumere docenti non abilitati?

 

In una nota ministeriale datata 02-11-2006, l’USR del Veneto ha evidenziato le difficoltà incontrate da molte scuole paritarie ad assumere docenti con titolo di abilitazione.

Come è noto, le scuole paritarie (cioè scuole private, non statali, abilitate a rilasciare un titolo di studio con valore legale) richiedono il possesso, da parte dei docenti della loro scuola, del titolo di abilitazione, fatta salva l’ipotesi del disposto di cui all’art. 51, comma 10, della legge 23.12.2000, n. 388, per i docenti già in servizio presso l’istituzione scolastica alla data di entrata in vigore della legge.

Ma nella nota ministeriale dell’USR del Veneto si sottolinea la reale difficoltà di alcuni istituti privati al reclutamento di docenti, dovuta al passaggio di molti insegnanti nei ruoli dello Stato, nonché all’esaurimento delle graduatorie provinciali.

Considerata la prioritaria necessità di garantire alle scuole paritarie il puntuale avvio e il regolare svolgimento dell’attività didattica, sempre nella nota si può leggere:

 

… nei casi di effettiva e documentata impossibilità di individuare personale docente abilitato, i gestori delle scuole paritarie potranno conferire incarichi a tempo determinato a insegnanti in possesso di titolo di studio affine.
Resta inteso che dovrà essere garantito l’impegno di proseguire nella ricerca di personale con titolo idoneo…

 

 

Sempre nella nota si specifica come il servizio prestato senza titolo abilitante non potrà essere utilizzato come punteggio ai fini della carriera nelle scuole statali.

Inoltre anche nelle scuole pubbliche è possibile lavorare senza abilitazione ma solo per coprire brevi supplenze o posti vacanti nel caso in cui l’istituto non riesca a reperire personale con titolo abilitante.

Ma come bisogna organizzarsi?

Quando inviarla? Cosa scrivere?

 

Ti può interessare anche:

Supplenze: modello di domanda a messa a disposizione MAD

Infortunio a scuola e accompagnamento dell’alunno sull’ambulanza da parte del docente

Genitori ritardatari: cosa fare quando manca il genitore all’uscita da scuola?

Scuola e sicurezza

Perchè non è possibile mandare un alunno fuori dalla porta

Si possono dare compiti per lunedì?